Comune di Montecalvo in Foglia
Provincia di Pesaro e Urbino

Lista messaggi

Visualizzo i risultati da 16 a 20 su 64
 

Messaggio di andrea busetto

sabato, 14-06-14 12:16

Gentile Sindaca,mi dice la consigliera Busetto,che NON vorreste fare l'ordinanza riguardante il pericolo di straripamento del Foglia in corrispondenza del crinale.Benissimo,come temevo fate di tutto per NON risolvere i problemi dei cittadini e del territorio(Le dice nulla la vs vecchia certificazione che "i lavori di ripristino idrogeologico (sopra il crinale)sono stati eseguiti a regola d'arte"?Farina del geom.Sanchini e del vecchio sindaco.Ora ,sul Foglia ,negli ultimi due o tre anni ,vi sono stati 6 o 7 straripamenti.Voi cosa volete fare?La prego di contattare il Commissario del Consorzio di bonifica e il Sindaco di Urbino (ahi,ahi),prima che mi veda costretto a portare a voi e in provincia,qualche tonnellata di tronchi rimasti da anni all'interno dell'alveo,così magari capirete cosa vuol dire coltivare i campi e NON raccogliere mai nulla.
Coi sensi dell' ossequio

Commento:


Gent.mo Sig. Busetto Andrea,
per quanto mi riguarda e ci riguarda abbiamo lavorato e lavoreremo sempre per risolverei problemi del territorio e della cittadinanza.
La Sua richiesta non è stata nè sottovalutata nè abbandonata. Sarà mia cura informarla sugli sviluppi. Cordialmente

Il Sindaco
Donatella Paganelli

 

Messaggio di michelina rao

sabato, 18-01-14 17:43

Gentile Sindaco,
sono Michelina da Mondragone.
Volevo ringraziarla delle bellissime e graditissime immaginette che mi ha inviato, le ho ricevute ieri.
Grazie per quello che ha fatto per noi, la Vergine Santa ricambi il suo gesto nei nostri confronti.
La saluto cordialmente e le auguro ogni bene.
Michelina

 

Messaggio di michelina rao da Mondragone (Ce)

giovedì, 19-12-13 17:24

Spett.le Sindaco di Montecalvo in Foglia Sig. Ceccaroli Domenico Savio,
sono una mamma, scrivo dalla provincia di Caserta e mi chiamo Michelina.
Vivo a Mondragone con la mia famiglia, mi occupo della cura della casa ed ho
due figli.

Le invio questa mail per chiederle molto gentilmente, se è possibile ricevere,
tramite posta, tre o quattro immaginette della Madonna del Giro

tanto cara e venerata dal popolo di Montecalvo in Foglia,
quelle classiche con la preghiera dietro che posso tenere in un piccolo
libretto di preghiere.

Le faccio questa richiesta perchè vorrei farne dono al mio secondogenito,
che ama tanto le immaginette sacre, specilamente quele mariane.

Su internet abbiamo appreso le notizie storiche riguardante la
storia della Madonna del Giro, siamo rimasti
colpiti dalla storia e dalla bellissima e meravigliosa immagine e così abbiamo pensato di
richiedere i santini.

Sono certa che la Madre di Dio attraverso le sue immagini e Santuari ci
dimostra continuamente il suo amore per noi,
e ci esorta a trasmetterlo ai nostri fratelli affinchè Suo Figlio sia sempre
più amato e glorificato.

La ringrazio per quello che farà per noi e per come allieterà i nostri
pomeriggi nell'ammirare le immaginette che vorrà inviarci.

Chiedo scusa per questa richiesta perchè non vorrei essere di intralcio nei
suoi impegni, se dovesse trovare un poco di tempo per esaudire la nostra
richiesta ci farà molto felici e le saremo eternamente grati.

Nell'aspettare una sua risposta la saluto cordialmente e le auguro ogni bene
dal Signore Gesù.
Michelina.

MICHELINA RAO
VIA GINO BARTALI, 2
81034 MONDRAGONE (CE)

P.S Se occorrono i francobolli per la risposta non esiti a comunicarmelo,
Grazie mille per quello che farà per noi!

Commento:

Gentile Sig.ra Michelina,
ho chiesto al parroco di Montecalvo di fornirmi le immagini che ha richiesto in modo che possa inviargliele per posta appena possibile.
Cordiali saluti

il Sindaco
Domenico Savio Ceccaroli

 

Messaggio di Giuseppina Bichi da BORGO MASSANO

giovedì, 01-08-13 18:26

Buongiorno,
sono Giuseppina Bichi e scrivo da Borgo Massano.
Poco dopo aver finito di pagare l'ultima rata della Tarsu 2011 arriva anche la fattura per l'anno 2012.
Non mi sembra corretto richiedere il pagamento di 2 anni in uno, senza considerare che dalla fattura 2009 alla fattura 2012 c'è stato un aumento di oltre l'80%, di cui quasi il 10% sulle 2 bollette arrivate a distanza di pochi mesi l'una dall'altra.
E' ovvio che non parlo solo a mio nome :
in paese il malumore è generale ;
in un momento come questo non ci possiamo permettere più nulla, figuriamoci una tassa doppia !
Personalmente mi ritrovo a sborsare in un anno precisamente
Euro 501,00 ; avete idea su una famiglia, che nel mio caso sostengo da sola, cosa voglia dire ?
Perché questa decisione di cambiare la modalità di fatturazione fin qui adottata ? E i pagamenti, non potevano essere dilazionati in più rate ?
Con tutto il rispetto, credo che il bottino che ne ricaverete sarà piuttosto magro ......
In virtù della trasparenza che tanto sbandierate, spero in due righe di risposta e ringrazio per l'attenzione che mi avete concesso.
Cordiali Saluti

Giuseppina BICHI

Commento:

Egr. Sig.ra Giuseppina Bichi , non ho nessuna difficoltà a risponderle subito , anche perché in riguardo alla trasparenza avevamo avuto modo di spiegare in un documento distribuito nei negozi , bar e luoghi pubblici del perché di tale necessità e della situazione venutasi a creare nel corso degli anni . Comprendo che non necessariamente Lei possa aver letto quanto da noi pubblicato ed è per questo che Le spedirò a domicilio quanto sopra . Nel breve , anche a beneficio di altri , questo Comune si portava riscossioni di Tarsu in arretrato di diversi anni e pur avendo accelerato in modo lineare la riscossione prevedevano l'allineamento dei tempi a fine 2014 . Poi con l'istituzione per l'anno 2013 da parte dello Stato della TARES , la nuova tassa rifiuti con in aggiunta 0,30 €uro a mq a favore dello Stato medesimo abbiamo dovuto accelerare la riscossione di due anni in uno. Sono perfettamente d'accordo con Lei che la cosa è gravosa ed è per questo che abbiamo ritenuto di spiegare il tutto con nota pubblica dopo ampia discussione anche fra di noi . Detto questo l'imposta nel corso degli anni è aumentata perché questo Comune poteva tenere le tariffe più bassi del 50% e oltre di quelle applicate dagli altri comuni in virtù del fatto che era sede di discarica ed aveva un riconoscimento di indennizzo ambientale nel 2009 di 250.000 €uro , 2010 di 300.000 €uro , ridottosi poi nel
2011 a 100.000 €uro . Per quanto riguarda la dilazione dei pagamenti noi abbiamo optato sempre per le due rate , ma siamo sempre stati flessibili a concedere dilazioni più ampie su richiesta per situazioni di particolare difficoltà.
Sempre a disposizione per ogni ulteriore chiarimento saluto distintamente

Il Sindaco Domenico Savio Ceccaroli

 

Messaggio di Luciano Dini da Borgo Massano

venerdì, 03-05-13 13:57

Ieri mattina, dopo aver visto che nessuno passa a pulire i marciapiedi del nostro paese, mi sono rimboccato le maniche e armato di decespugliatore rastello per foglie e scopone, mi sono messo a pulire il marciapiedi di via Verdi, ho iniziato da casa mia fino al tratto lungo la strada statale (circa 100 metri).
Era in condizioni molto trascurate , le erbacce spuntavano dappertutto tra i mattoncini, foglie ammucchiate dal vento, manifesti strappati e cartacce intorno alla cabina telecom, e passando sempre davanti mi suscitava un senso di degrado e abbandono.
Dopo un' ora e un quarto circa di lavoro e un paio di carriole portate via, il marciapiede e' tornato a essere in ordine e mi sono sentito soddisfatto, perchè vivere in un ambiente curato è sinonimo di civiltà e rispetto per la cosa pubblica, (cosa che manca spesso nella nostra Italia).
Quando passeggio per il paese noto che ci sono parecchi posti che sono un po' trascurati, vorrei che ci fosse del personale a sistemarli ( serve solo un po' di buona volontà) .
Non c'è proprio nessuno per fare questi lavoretti?

Commento:


Intanto Sig. Dini un grazie da parte mia e dell’Amministrazione Comunale, vede in una comunità l’ostacolo più difficile da superare è l’indifferenza per le cose che appunto sono di tutti e si pensa che sia sempre qualcun altro che le debba fare mentre Lei invece si è rimboccato le maniche e si è sentito giustamente soddisfatto per aver ripulito e ridato decoro a un pezzo di strada e marciapiede. L’Amministrazione Comunale è molto attenta al mantenimento e alla conservazione dell’arredo urbano , consapevole che fare un opera, un parco , per poi lasciarlo alla malora non serve a nulla . Purtroppo però le nostre forze sono molto limitate, due operai esterni che naturalmente hanno anche tante altre cose da fare, ed è per questo che ci avvaliamo anche dei volontari dell’ Auser sia per il verde leggero e per altri servizi, tipo nonno vigile all’uscita della scuola di Borgo Massano, oppure sostegno in attività sociali ecc. Pur tuttavia in certi periodi dell’anno questo non è sufficiente, se pensiamo all’erba che in questo periodo cresce a dismisura la lotta diventa impari.
Per questo riteniamo che il Suo esempio sia importante, perché se tutti i cittadini si occupassero di tenere in ordine almeno la parte di aiuola o marciapiede di fronte alla propria abitazione, così come ogni azienda nella zona artigianale provvedesse ad intervenire anche nelle aree circostanti il problema sarebbe risolto e il decoro al massimo. Sia chiaro io non voglio dare colpe perché non credo che esistono colpe, esiste solo la necessità di far accrescere la consapevolezza e la coscienza civica in tal senso. La ringrazio inoltre di aver dato anche ulteriore disponibilità e le anticipo che stiamo preparando una campagna di sensibilizzazione in tal senso, magari organizzando anche iniziative specifiche.
Distinti Saluti

Il Sindaco

 
 
© 2005-2018 Comune di Montecalvo in Foglia - Gestito con docweb - [id]